Navigando in questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni. OK, ho capito.









I tuoi acquisti

Il carrello è vuoto.














 

 

Di virtù lira sonante

di Giulia Delogu

«La massoneria nella sua storia è riuscita così a mettere in comunicazione fra loro saperi, culture, esperienze e sensibilità spesso profondamente diversi tra loro. Ricostruire queste reti intellettuali significa anche restituire l’intreccio di queste vicende e la compenetrazione fra saperi purtroppo ormai parcellizzati. Giulia Delogu si è accinta a questo compito muovendo dalle competenze proprie della letteratura, della poesia e del teatro, restituendoci in un affresco dalle tinte vivaci capitoli inediti o poco noti della storia massonica italiana ed europea. Ne è risultata una ricerca accurata e documentata che, alla luce degli orientamenti più recenti della storiografia internazionale, ci guida alla rilettura di classici della letteratura come Casti, Monti e Foscolo, ci conduce all’interno delle logge e delle loro dispute letterarie, ci porta nelle botteghe degli stampatori facendoci conoscere le loro strategie e le loro reti di relazioni. Un percorso insolito e avvincente tra poesia e massoneria.»

Dalla Presentazione di Antonio Trampus, Università Ca' Foscari di Venezia


«Una rinnovata e più capillare attenzione alle influenze esercitate dalla Massoneria sulla storia della letteratura e sulle sue istituzioni nel Settecento si registra, in questi ultimi decenni, da parte di studiosi pure giovani e agguerriti che hanno contribuito a mettere in luce aspetti anche poco o meno noti di questa relazione, già splendidamente illustrata – negli anni Settanta del Settecento – da Carlo Francovich. In questa prospettiva, sul côté della poesia, si muove ora questo incisivo e chiaro libro di Giulia Delogu che ha – da parte sua – riletto testi e autori già esplorati su altri versanti e visitato opere meno note e preziose carte d’archivio in Italia e fuori d’Italia. Componendo un testo che è, insieme, di larga informazione e di sintesi di ricerche già avvenute e in corso; ma anche organizzazione di temi e piste di ricerca per futuri lavori che – come recitano le pagine conclusive – potrebbero dar luogo all’allestimento di un più ampio quadro del “Parnaso massonico”, raccolta di testi e panoramica dell’incidenza massonica nella produzione letteraria settecentesca europea ed extraeuropea«.

Dalla Prefazione di Elvio Guagnini, Università degli studi di Trieste


Prezzo: €25.00
€18.75
Risparmi: 25.00%