Archivio Mensile: gennaio 2012

Presentazione della rubrica

Seguendo criteri corretti per l’acquisto, l’Arte – moderna, contemporanea o antica che sia – può essere un ottimo investimento, redditizio quanto e più di azioni e strumenti finanziari, o degli immobili. Collezioni prestigiose son nate con pochi spiccioli – famoso è il caso dei coniugi Vogel, un impiegato delle poste ed una bibliotecaria, ora miliardari, […]

Superior stabat lupus

alt

Superior stabat lupus Ah, quanta verità nelle favole antiche! Ab antiquis poetis fabulae virorum tradebantur. Avete presente Lupus et agnus di Fedro? Quella che inizia: «Ad rivum eundem lupus et agnus venerant, siti compulsi»? Ora, siccome a differenza di quanto dicono le adorabilmente tetragone professoresse di latino, senza conoscere la lingua di Cicerone si può oggidì vivere […]

E chiedere a Fitch il downgrade dei terremoti?

alt

E chiedere a Fitch il downgrade dei terremoti? E se Fitch invece del rating di Italia, Spagna, Belgio Slovenia e Cipro pensasse e infin riuscisse a declassare la magnitudo dei terremoti? Le cose funzionerebbero all’incirca così. Dalle cronache odierne di Corriere.it: «Un terremoto di magnitudo 5.4 secondo le stime dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia […]

25/01/2012 – La felicità e l’economia

alt

«…Noi riteniamo che sono per se stesse evidenti queste verità: che tutti gli uomini sono creati uguali; che essi sono dal Creatore dotati di certi inalienabili diritti, che tra questi diritti sono la Vita, la Libertà e il perseguimento della Felicità…» Così la Commissione dei Cinque, composta da Thomas Jefferson, John Adams, Benjamin Franklin, Robert […]

25/01/2012 – Miti in celluloide

alt

«You press the button, we do the rest!» Con una salatura di fantasia risuonerebbe persino a stregua di uno slogan alla Steve Jobs. Invece no, assolutamente no! Qui, siamo a fine dell’Ottocento e – certo –, sempre dall’altra parte dell’Oceano, là, sulla costa West dell’Atlantico, dunque da spond’opposta, dov’è Cupertino, a poche miglia dal Pacifico. […]

Il giavellotto di Von Clausewitz

Il giavellotto di Von Clausewitz Nel giorno della diffusione della bozza del World Economic Outlook in cui leggiamo che il Belpaese quest’anno e nel prossimo sarà in recessione (nel 2012 addirittura oltre i due punti percentuali) e che: «la ripresa globale è minacciata dalle crescenti tensioni dell’area euro» e che per giunta finanche i paesi […]