Archivio Mensile: maggio 2012

Odisseo sul pedalò, in una poco metafisica stanza

alt

Odisseo sul pedalò, in una poco metafisica stanza  La Quinta Repubblica Francese ha da l’altrieri il suo settimo Presidente, François Hollande da Rouen, soprannominato “fragolina”. Soprannominato “fragolina”? Sì, e anche “capitaine de pédalo dans une saison des tempêtes”, grazie alla teatrale, dechirichiana, ebdomerica ars nominandi del candidato alle presidenziali del Front de gauche, Jean-Luc Mélenchon, […]

03/05/2012 – Dada ne signifie rien (e l’economia?)

alt

Ricordate il metodo per fare una poesia dadaista? «Prendete un giornale. Prendete un paio di forbici. Scegliete nel giornale un articolo che abbia la lunghezza che voi desiderate dare alla vostra poesia. Ritagliate l’articolo…». Non ho seguito il metodo alla lettera ma, leggendo Retorica delle stelle. Semiotica dell’astrologia di Ugo Folli, non ho potuto fare […]