Archivio Mensile: Novembre 2014

Abbassare la testa: il civismo perfetto

alt

Abbassare la testa: il civismo perfetto «Chi si ferma è perduto», è proprio vero. La casa è ferma, bene immobile, dunque perduto, per definizione. Almeno quando arrivano i gabellieri, dimentichi del fatto che pagare le tasse è un obbligo di legge, lasciare di che vivere è un obbligo morale. Nella Vocazione di San Matteo per la […]

Osservatorio finanziario n. 52

alt

di Stefano Masa ideatore e titolare di QuantInvest® Sembra sia stata concordata la fine della temuta evasione fiscale. Almeno dal punto di vista temporale. L’anno 2017 coinciderà con una svolta storica: attraverso un accordo internazionale siglato recentemente a Berlino, 51 Paesi – che diventeranno 92 nel 2018 – saranno obbligati a procedere con il cosiddetto […]

Osservatorio legale (12/10/2014)

Ci ho provato. Ho tentato in tutti i modi di avvisarlo che la riforma della Giustizia Civile non funzionerà. Niente. Non ci sono riuscito. Il decreto sarà convertito, magari con qualche piccolo emendamento, e ci troveremo davanti all’ennesima, inutile, legge che allunga i tempi delle cause oppure ne scoraggia l’inizio. Perché, in verità, lo scopo […]

12/11/2014 – Del denaro, IV

alt

XIII Ero certo che non sarebbe arrivata nessuna risposta: per questo, ad un certo punto della conferenza, ho posto una domanda retorica: che cosa c’è dietro il denaro? Inaspettatamente la signora, il cui marito “lavora in banca”, ha risposto dicendo che dietro il denaro c’è il potere, quello con la “P” maiuscola, quello cattivo delle  […]

Update 07/10/2014

alt

di Massimo Siano, Head of Southern Europe per ETF Securities  Gli ETP sull’oro attraggono afflussi grazie all’aggressiva correzione attuata dalla Fed  Anche se la fine del programma di acquisto di obbligazioni della Fed è stato ampiamente anticipato, i prezzi delle materie prime hanno reagito con forza alla notizia, con l’oro al di sotto della soglia […]

Osservatorio finanziario n. 51

alt

di Stefano Masa ideatore e titolare di QuantInvest®   Editore o mio editore. Ne avevamo parlato, discusso e alla fine deciso. In quel momento, la logica o molto più il consueto opportunismo italico, suggerivano e suggeriranno sempre di non esporsi mai. Mai così. I molti attenderanno il nostro annuncio, lo leggeranno, e senza alcuna pietà […]

A Draghi Mario, professore esimio, presidente e gran pietrificator di salme

alt

A Draghi Mario, professore esimio, presidente e gran pietrificator di salme Alzo gli occhi a Torino e sono in via Mazzini. Giuseppe, patriota, politico, filosofo, giornalista e italiano: proprio lui. Apro il giornale e leggo che a Milano 600 privilegiati hanno pagato 1.000 euro ciascuno per cenare con vista su Matteo – manco fosse luster […]

«Il lavoro non sia luogo di scontro politico», dici, Matteo? Ah no?

alt

«Il lavoro non sia luogo di scontro politico», dici, Matteo? Ah no? È vero, Matteo, che c’è un piano per spaccare l’Italia, come hai detto ieri agli imprenditori bresciani. Chi ne sia l’ideatore, però, nessuno lo sa – a te la parola – ma chi ne sia il principale interprete, non è difficile coglierlo: sei […]