Archivio Categoria: Medioevo normativo

Finché la barca va

alt

Abbiamo fatto l’Italia, ora dobbiamo (ancora) fare gli italiani di Gianluigi M. Riva In principio fu il meriodionale! Poi furono i “vucumprà”, gli “alba” e i “maruda”. Tutti, pian piano, sono diventati parte della società. Lentamente integrati, senza che ce ne accorgessimo. Ma non certamente in maniera indolore. Ci fu un tempo in cui le […]

Chiedendo d(‘)istruzione nella scuola, si ottengono risposte inaspettate

alt

Bambini non crescete: è una trappola! di Gianluigi M. Riva  Spazio, ultima frontiera, la nave “Azienda” è in esplorazione verso l’ignoto. Diario del Capitano, Terra, anno interstellare LA 6015.00vl: Rapporto 1.618. «La nave ha attraversato un’interferenza spazio temporale ed è stata proiettata indietro nel tempo, in quello che gli umani definivano l’anno 2015 D.C. I protocolli […]

Demo come “demo”, crazia come “crazia”

alt

Si scrive Repubblica democratica, si legge paradosso matematico di Gianluigi M. Riva  «Bevi Democrazia, la bibita gassata al gusto di libertà di espressione». «Democrazia, contro il monarca impossibile, senza pre-trattare».«Uso Democrazia. Perché? Non so perché!». Quando si sente parlare di democrazia, ormai l’impressione è che si stia facendo un operazione di marketing. Non a caso […]

A vent’anni rivoluzionari e a quaranta… pensionati

alt

di Gianluigi M. Riva  Quando tocca far pace col diritto, ma prima col cervello I fatti di Milano sono ancora freschi nei dibattiti televisivi. Nei bar ed ai tavoli da pranzo, si consumano commenti, analisi e soluzioni. Un intero Paese di C.T. della Nazionale, di Giudici, di Prefetti, di Presidenti di qualcosa, che sanno che […]

Nuovo (dis)Ordine Mondiale

alt

di Gianluigi M. Riva  Vita, cibo, schiavitù: io mangio, al resto pensaci tu  Primo maggio: festa dei lavoratori. La giornata – riconosciuta in tutto il mondo – nella quale nessuno lavora. No seriamente, non è una presa in giro. Una volta accadeva davvero! Stiamo partendo da lontano, ma tutto acquisterà più senso via via. Primo […]

Pregiudicati e pregiudicanti

alt

di Gianluigi M. Riva  Quando i giudici prendono l’influenza E il benpensante condannò il pregiudizio, essendone così lui stesso vittima. All’uomo moderno il fio di vivere in un mondo regolato dal melenso politically correct. Nel folto elenco di cosa non è politicamente corretto, ricade il pregiudizio. Concetto ormai all’indice del perbenismo, la cui pronuncia viene […]

Guardare l’Universo nello specchio del Diritto – II parte

alt

di Gianluigi M. Riva Equilibrio e armonia, ordine e caos. Il Diritto è come le leggi della risonanza, dove due corpi con differenti frequenze, quando interagiscono fra loro, lentamente si armonizzano in una frequenza comune e si continuano a influenzare vicendevolmente anche quando non interagiscono più. Diritto e musica. Già perché le leggi armoniche della […]

Guardare l’Universo nello specchio del Diritto – I parte

alt

Come diceva Etarcos:«Non so di sapere» di Gianluigi M. Riva  Umberto Eco sostiene che chiunque sia un filosofo, se solo si mette a pensare. Se partiamo da tale spunto, l’ignoranza è la base essenziale della ricerca, della speculazione, del pensiero. Ignoranza come fondamenta della conoscenza. Da questo punto di vista, essere Dio sarebbe alquanto noioso. […]