Archivio Categoria: Uncategorized

Addio per sempre? De Masi: “Storie di nomadi postmoderni”

Addio per sempre? Si chiamano Carmine, Sara, Graziano, Veronica, Daniela … Sono giovani talentuosi, brillanti laureati, precoci poliglotti. Hanno preso la valigia e sono andati all’estero per lavoro, nel pieno della crisi economica. Non si sa se torneranno. Se lo domandano anche loro con un po’ di nostalgia, se lo dovrebbe chiedere l’Italia che perde […]

Analisi euro/dollaro – 13 maggio

alt

di Fabio Pioli Come previsto dalle regole cicliche, venerdì potrebbe essersi concluso il mensile iniziato il 4 aprile scorso. Il target naturale della fine di questo mensile dovrebbe essere sulla trend dei minimi weekly del 15 e 24 aprile scorso che vale 1,2885/1,29. Non è quindi ancora detto che non lo faccia allungando così di […]

Lo scenario sul mercato dei cambi e l’idea di posizione vincente

alt

di Antonio Carnevale Per mesi durante il 2012 ho consigliato di comprare URJPY e USDJPY per la forte anomalia che si era manifestata sul mercato su questi pairs. I valori erano scesi a minimi storici, sottolineando una forza relativa della valuta nipponica non giustificabile dalla reale situazione economica del Giappone. Ho spiegato che l’unica risposta […]

Il valore delle notizie in borsa

di Fabio Pioli Prima di indagare nello specifico quali siano gli strumenti psicologici da affilare per svolgere in maniera appropriata il lavoro più bello del mondo, quello del trader, è importante togliere di mezzo un ingombrante fardello: il preconcetto che le notizie influenzano i prezzi. È semplicemente impossibile fare trading se si possiede questa convinzione e […]

Il trading come lavoro

di Fabio Pioli Esistono molti concetti equivoci riguardo alla figura del trader e al trading in generale, soprattutto negli ultimi tempi. Complici quelle pubblicità che promettono facili guadagni a chiunque («Ho guadagnato 900 euro in una settimana, chiedimi come»), si è indotti a credere che il trader sia colui che non sbaglia un colpo e che […]

18/12/12 – L’Ottocento italiano si conferma una grotta di Alì Babà

L’Ottocento italiano si conferma, in tempi di crisi, una vera grotta di Alì Babà pronta a svelar i suoi tesori a chi possegga la parola di passo, e occhi per vederli. Scorrendo i cataloghi delle aste pubbliche in programma nelle prossime settimane, balza agli occhi come la carenza di liquidità sul mercato abbia avvicinato l’intero […]