Il falco tedesco dell’austerity sta con il ciuchino forentino

alt

Il falco tedesco dell’austerity sta con il ciuchino forentino

Ma il nostro Presidente del Consiglio non si era presentato qual strenuo difensore degli interessi economici nazionali contro il rigorismo europeo?

E allora perché il campione del rigorismo europeo, il ministro delle finanze teutonico, il falco Wolfgang Schäuble, ha detto ieri al congresso della Fondazione Koerber: «Se fossi italiano votrei Sì. Spero sinceramente in un successo di Renzi?».

alt

Siete tutti d’accordo che i fatti contano più delle parole? E allora quali parole posso aggiungere io a questa inconfutabile prova che gli apparati burocratici eurocentrici, la spietata finanza dei creditori che hanno criminalmente capovolto l’invito kantiano a fare dell’umanità il fine e non il mezzo di tutto, hanno puntato sul ciuchino fiorentino?

A presto. 

Edoardo Varini

(30/11/2016)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *