Come si individua il cheapest to delivery per il future obbligazionario nel basket di bonds sottostanti

alt

Il future di un btp o di un bund di per sé non ha un “rendimento”: il future su un bond deriva direttamente dal titolo fisico sottostante. Per esempio sui btp, sottostanti sono tutti i btp con vita residua compresa tra 8.5 e 11 (come si vede bene da questo prospetto della scadenza pubblicato dall’Eurex.

alt

I titoli BTP che hanno le caratteristiche di consegnabilità (delivery) sono questi che indichiamo sotto (sempre presi dal sito di Eurexchange). Se guardiamo la scadenza di dicembre, vediamo che sono 5 i titoli consegnabili: hanno cedole diverse e scadenza diverse. Per renderli omogenei e confrontabili con il future, con una serie di passaggi matematici, vengono trasformati in un titolo sintetico avente coupon 6%. Da questi calcoli, che sono piuttosto lunghi, viene derivato il fattore di conversione, che leggete nella colonna a destra. Il titolo di stato, corretto con il fattore di conversione, può essere paragonato direttamente al future. 

alt

Resta una disomogeneità: il cash tratta valuta 3 giorni, mentre il future tratta sul termine. Nel caso del btp bund oat schatz bobl bts (tutti gli obbligazionari sull’Eurex) il future tratta valuta 6 dicembre.

Per eliminare questa differenza temporale, bisogna prendere il btp cash, e spostarlo sul termine: a questo scopo si fa un pronti termine, mettendo prezzo di partenza il prezzo corrente, come tasso il tasso a circa 3 mesi, e scadenza 6 dicembre. Iil prezzo a contante viene quindi trasformato in prezzo sul termine, con scadenza pari alla scadenza del future.

In questo esempio abbiamo preso il btp 5.5 11/2022, prezzo cash 103.90 e l’abbiamo portato sul termine (6 dic.) finanziandolo al tasso del 0.20: il prezzo del titolo scende da 103.90 a 103.000761.

alt

I due, bond e future, sono ora confrontabili da un punto di vista temporale.

Per passare dal bond fisico al future, devo dividere il prezzo del bond sul termine per il fattore di conversione: ora abbiamo prezzi assolutamente confrontabili. La differenza tra prezzo del bond corretto e future si chiama “net basis” (che si trova nella colonna a destra di questo foglio).


alt

Nella prossima puntata, spiegheremo come calcolare il rendimento del future obbligazionario in corrispondenza di diversi livelli di prezzo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *