Inizio del movimento ribassista

alt

di Fabio Pioli

Il più volte annunciato movimento ribassista è  infine partito.

Come correttamente ci si aspettava la scorsa settimana si è andati a rimbalzare esattamente in area 15300-15400 ( vedi articolo della scorsa settimana “Il mercato va dove deve andare”) con un massimo del fib a 15390 prima di generarsi un segnale ribassista prontamente preso.

La domanda che possiamo porci adesso è «Per quanto tempo si scenderà?» e «Dove si arriverà in termini di prezzi?»

alt

Fig 1. Future Ftse Mib 40 – Grafico settimanale

 

 

Come evidenziato in Figura 1, le due più vicine resistenze statiche e dinamiche sono poste in area 14700 ( precisamente 14730) e in area 14450 dove si trova ancora aperto un gap importante.

Facile quindi che questo secondo movimento ribassista si fermi in quell’area.

Facile anche che però si riprenda verso il basso perché dai nostri calcoli temporali il mercato dovrebbe scendere (o almeno non salire ) per circa 3 mesi.

Ci attendiamo quindi una ripresa in settimana del movimento ribassista, con tutta le cautele del caso.

Strumenti di analisi: supporti statici e dinamici, onde di Elliott, analisi del book, analisi dei cicli di borsa.

Fabio Pioli è trader professionista, presidente dell’ Associazione Italiana Traders e Piccoli Risparmiatori e titolare di CFI Consulenza Finanziaria Indipendente (www.cfionline.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.