Navigando in questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni. OK, ho capito.

L'autonomia economica a 38 anni. Tra un decennio a 48. L'inferno che nessuno vuole vedere


La Fondazione Bruno Visentini, istituzionalmente collegata alla Luiss, si occupa di analizzare i problemi economici giuridici di maggiore rilevanza per il nostro sistema di imprese e, più in generale, del sistema socio-economico del Paese. La Fondazione ha presentato oggi un interessantissimo rapporto dal titolo: «Il divario generazionale tra conflitti e solidarietà: generazioni a confronto».

Vi si evince chiaramente una cosa che tutti presentiamo da anni, anche se mai ci viene posta davanti agli occhi nero su bianco. Una cosa che rimuoviamo, altrimenti il nostro Io se ne uscirebbe in frantumi. La rimuoviamo come i traumi, i desideri inappagabili, le più profonde paure.

Questa cosa è che la nostra società, il modo in cui essa è strutturata e in cui vi sono distribuite le risorse, è divenuta un insormontabile ostacolo al normale, al fisiologico sviluppo della vita umana.


alt


Biologicamente la maturità inizia a 18 anni. Questo significa che a quell'età noi siamo pronti per essere autonomi. Bene, nella nostra Italia nel 2004 l'autonomia economica si raggiungeva in 10 anni. In altri termini, mettevi su casa a 28. Nel 2020 per metter su casa dovrai aspettare i 38, oltre dunque la prima fase della maturità.

Per vent'anni la tua psiche sarà costretta ad essere quella di un ragazzo. Per non impazzire. Ma anche essere ragazzi a trent'anni è una forma di profonda alienazione foriera di mille nevrosi.

Nel 2030 si prevede che l'autonomia economica sarà raggiunta soltanto a 48 anni. È incommentabile.

È la sovversione dell'ordine naturale delle cose: per chi ha un'idea sacrale della vita, una cosa più blasfema non può esistere. Per gli scientisti, non può esistere una cosa più stolta.

Stiamo vivendo in un film horror e non ce ne accorgiamo.

Allora ripeto per l'ennesima volta che o si pone rimedio immediatamente al divario generazionale in termini di distribuzione delle risorse o non stupiamoci più di alcuna aberrazione, di alcuna efferatezza, di alcuno scriteriato integralismo: perché quello che abbiamo costruito continuando a guardare il nostro ombelico pasciuto si chiama Inferno.

A presto. 

Edoardo Varini

(22/03/2017)

 

I muscoli gonfiati dello Zio Sam


«North Korea is behaving very badly. They have been "playing" the United States for years. China has done little to help!». Così ha twittato ieri Donald Trump: «La Corea del Nord si sta comportando molto male. Si sono presi gioco degli Stati Uniti per anni. E la Cina ha fatto poco per aiutare».

Insomma Kim Jong un, leader supremo della repubblica popolare democratica della Corea del Nord, comandante supremo dell'armata popolare coreana ed altre massime onorificenze, insomma, il giovane dittatore, la deve piantare.


alt


Il segretario di stato statunitense Tillerson ha dichiarato che la «pazienza strategica» nei confronti del programma di riarmo missilstico di Kim Joung un si sta esaurendo. E allora ecco l'invio della portaerei Vinson in zona, compresi i commandos del Team 6 dei Navy Seals.

Come se fosse possibile un attacco militare al regime di Pyongyang. Un'altra Guerra di Corea.

Ma ogni volta che si muovono portaerei e Navy Seals l'economia americana festeggia. Prepariamoci a vedere altre manifestazioni muscolari. Ed il dittatore indisturbato per altri vent'anni.

A presto.

Edoardo Varini

(17/03/2017)

 

Da Piazza Maggiore ad una nuova destra

di Edoardo Varini

Della Lega, del disastroso governo, del dovere civile.
Dettagli...

I grandi investitori

Non si diventa grandi investitori senza essere grandi uomini: è questo è il primo messaggio che ricaviamo dalla lettura del...

Dettagli...

Trattato di money management 

Il money management come scienza. Sapere quanto puntare. Per preservare... 


Dettagli...

Di virtù lira sonante

La massoneria nella sua
storia è riuscita a mettere in
comunicazione fra loro saperi, cultura...


Dettagli...

Trading Moderno

Questo libro tratta delle
due seguenti tematiche:
l’utilizzo di tecniche tradizionali “potenziate” da particolari...

Dettagli...

Candlestick Day Trading

È ideale sia per i neofiti,
sia per i trader già affermati
e i numerosi esempi, semplificano quanto
descritto con le parole...

Dettagli...

Uomini di Trading

Storie di vita e di borsa di due trader professionisti.





Dettagli...

Trading in Opzioni

L’ultimo decennio borsistico ha evidenziato il limite principale di gran parte dei prodotti del risparmio gestito: il saper guadagnare...  

Dettagli...

Neural Trading

Le reti neurali al servizio del trading.
Il confronto con le tecniche
tradizionali. La composizione
di un trading system che...

Dettagli...

Pensare
Dio

Un'introduzione storica
alla filosofia della religione

di Linda Trinkaus Zagzebski, tradotto da Edoardo Varini...

Dettagli...

Il Trading Online

Storia, personaggi e servizi della negoziazione telematica di titoli finanziari. VOL. 1 Dallo Sputnik al World Wide Web...

Dettagli...