Navigando in questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni. OK, ho capito.

Su due defunti petali di rosa. L'altro è lo Stato  


La minaccia di morte e la morte non dovrebbero figurare nel novero degli strumenti produttivi. Non li si dovrebbe impiegare per far quattrini. Se lo si fa si è malavitosi. Per tal ragione chi rispetta un clan malavitoso non ha il mio rispetto. Stavo per scrivere: «Non è degno del mio rispetto», ma non è questo. Pensarmi superiore a qualcuno mi farebbe sentire inferiore. 

La Questura romana sapeva tutto, e ha consentito. Che fosse uno sfarzo regale a incorniciare la cerimonia funebre di Vittorio Casamonica, il "Padrino della capitale", il mammasantissima di un'organizzazione criminale con un patrimonio di oltre 90 milioni di euro e mille affiliati. La più pericolosa del Lazio.

La salma, dapprima incarrozzata alla maniera grande, tra bassorilievi dorati e pennacchi e pariglie e drappi neri, è stata dipoi trasferita in Rolls Royce al camposanto.


alt


Vittorio nei manifesti è assimilato al Papa, biancovestito, una croce pendente. Ma di più, è assimilato a un Cristo trionfante sopra un Cupolone circonfuso d'azzurro e sovrastante un Colosseo che è avvampato di dentro come l'Inferno degli angeli ribelli del Beccafumi in Siena.

Ventitré ville con piscina e una pista da trotto e macchinoni e bizzeffe di lussi serviti su un letto di usura, racket e traffico di stupefacenti. E il grido «Hai conquistato Roma, ora conquisterai il Paradiso», che in effetti per via di indulgenza si conquistava così. Absolvas a culpa et a poena.

Nulla di nuovo, probabilmente. Sotto la cupola in costruzione nel pasoliniano Mamma Roma, che a me ricorda bei tempi e il corso di cinema nell'Aula magna sotterranea dell'Ateneo pavese. È la cupola di San Giovanni Bosco, al Tuscolano, che ha visto ieri petali di rosa piovere da un elicottero ad onorare due defunti. L'altro è lo Stato.

A presto. 

Edoardo Varini

(21/08/2015)

 

La svalutazione cinese: il poco chimerico, economico danno

Dicono che la Cina abbia svalutato il renminbi "a sorpresa", ma non è stato così, era da tempo la cosa più logica da fare. Il calo dell'export dell'8,3% luglio su luglio, quello dei prezzi alla produzione, la diminuzione della domanda interna non lasciavano alla banca centrale altra soluzione. Così come la necessità di fare dello yuan una valuta internazionale sempre più rilevante nelle transazioni cross border e come valuta di riserva, fino ad entrare nel paniere monetario del FMI.


alt


Una mossa propedeutica alla maggior liberalizzazione del sistema di cambio, quindi, e – perché no – anche una "svalutazione competitiva". Chi crede che la politica monetaria mondiale stia per conoscere una restrizione si sbaglia di grosso: la normalità è divenuta improbabile come una chimera, ma il vero problema è che il perdurare dell'anormalità di un'incessante iniezione di liquidità e di un abbassamento dei tassi è chimerico anch'esso.

Non arriverà Bellerofonte a cavallo dell'economia reale a scagliare la lancia nelle fauci del mostro. Sì è venduto l'alato destriero per comprarsi un iPhone e fotografare e postare e condividere e twittare l'esplosione di navi nel porto di Tianjin. L'unica cosa reale sembra essere il danno. L'unico rimedio la velocità. L'unica gruccia spirituale la mistificazione.

A presto.

Edoardo Varini

(13/08/2015)

 

L'investimento finanziario

di Lucio Sgarabotto e Federico Costalonga

Per un investimento consapevole.


Dettagli...

I grandi investitori

Non si diventa grandi investitori senza essere grandi uomini: è questo è il primo messaggio che ricaviamo dalla lettura del...

Dettagli...

Trattato di money management 

Il money management come scienza. Sapere quanto puntare. Per preservare... 


Dettagli...

Di virtù lira sonante

La massoneria nella sua
storia è riuscita a mettere in
comunicazione fra loro saperi, cultura...


Dettagli...

Trading Moderno

Questo libro tratta delle
due seguenti tematiche:
l’utilizzo di tecniche tradizionali “potenziate” da particolari...

Dettagli...

Candlestick Day Trading

È ideale sia per i neofiti,
sia per i trader già affermati
e i numerosi esempi, semplificano quanto
descritto con le parole...

Dettagli...

Uomini di Trading

Storie di vita e di borsa di due trader professionisti.





Dettagli...

Trading in Opzioni

L’ultimo decennio borsistico ha evidenziato il limite principale di gran parte dei prodotti del risparmio gestito: il saper guadagnare...  

Dettagli...

Neural Trading

Le reti neurali al servizio del trading.
Il confronto con le tecniche
tradizionali. La composizione
di un trading system che...

Dettagli...

Pensare
Dio

Un'introduzione storica
alla filosofia della religione

di Linda Trinkaus Zagzebski, tradotto da Edoardo Varini...

Dettagli...

Il Trading Online

Storia, personaggi e servizi della negoziazione telematica di titoli finanziari. VOL. 1 Dallo Sputnik al World Wide Web...

Dettagli...