Il Dow è il Gruppo del Puez

alt

Il Dow è il Gruppo del Puez

Bce, Federal Reserve, Banca d’Inghilterra, Banca del Canada, Banca del Giappone, Banca Nazionale della Svizzera decidono di agire di concerto ed eccolo là, il FTSE MIB ascendere oltre i 15.000. Una parete mica facile da scalare, occhio e croce sarà un sesto grado.

«Una o più lunghezze a 90° con pochi punti di riposo. Ci può essere qualche passaggio leggermente strapiombante – così è stato quando ha aperto Wall Street –, il ghiaccio può avere una qualità pessima e le protezioni sono spesso scarse». “Protezioni scarse”, proprio come ora.

Sì, verso le 14 è stato un sesto grado, è stata la parete Nord-Ovest del Civetta, la via Solleder. È il 1° agosto del 1925, Emil Solleder ha ventisei anni e fa il rifugista, che è il lavoro migliore per chi ama la montagna.

Vive sempre là, sulle cime. Ma quello che lo affascina è arrivarci. Che ci sarà che valga una vita sul Civetta? Una nota d’azzurro più intenso che l’istinto –  se sei nato con l’arrampicata nel sangue – ti sussurra, ti chiede, ti impone di sfiorare.

alt

Ed Emil ce l’ha nel sangue la salita. E parte, e si incammina verso la base della parete destra dello sperone – l’attacco – con niente, a parte uno sconfinato coraggio: una manciata di chiodi, una corda e un paio di scarpette di feltro, come Peter Pan.

«Sapevo che lassù nel sud si innalzava un erto castello di roccia, il Civetta. Non l’avevo mai visto, ma ne avevo spesso udito parlare. Su quella parete, si diceva, non bisogna mettere le mani. Una muraglia smisurata, scariche terribili di pietre, molto ghiaccio. Tutta una schiera di celebri alpinisti l’avevano tentata invano…».


alt


Nato per quello, capite? Per averla di fronte, quella cascata di 1250 metri di roccia, e salirci in cima. E non così, tanto per salirci, per “matarla”, quella cima, con infinito amore. Seguendo «la linea d’ascensione esteticamente perfetta, dove l’altezza è massima».

Parole di Giusto Gervasutti, “il fortissimo”, la cui anima vaga ancora sul Mont Blanc du Tacul, e va a dormire nel precipizio in cui cadde.

Emil cadde sulle creste della Meije. Non distante dal Dito di Dio.

Sono le 20.20: il Beige Book della Fed recita che «L’attività economica è leggermente migliorata». Il Dow è il Gruppo del Puez.

A presto.

Edoardo Varini

(30/11/2011)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *